Home > albatros, Informatica, pensieri, opere, omissioni > Libero Software in Libero Stato

Libero Software in Libero Stato

maggio 8, 2007

E’ inaccettabile quello che sta succedendo in Italia, un governo di sinistra che dovrebbe essere contro le multinazionali e le corporation fa accordi con una delle più grandi corporation del mondo dell’informatica e dell’economia mondiale in generale: la Microsoft.
L’etica e i costi di Microsoft sono contrari a quelli del Software Libero e dell’ Open Source che questo governo si promesso di abbracciare.

Per brevità riporto i link per approndire:
pollycoke: Per il bene dell’Italia: il Governo ha convinto Microsoft a passare al Software Libero?
ubuntista: Italia di merda, ma proprio di merda (Microsoft-Governo)
laRepubblica: MICROSOFT: INTESA CON GOVERNO PER INVESTIMENTO DA MLN DLR

In più riporto in calce una mail da mandare a Beppe Grillo scritta da ubuntista, l’unico che forse può dare voce alla nostra battaglia:

INVIATE UNA LETTERA A GRILLO!
Questo è il link:
http://www.beppegrillo.it/contattaci.php

Scegliete Scrivi a Beppe -> Lettera a Beppe, e scrivete questo:

Spettabile Beppe Grillo,
lunedì 7 maggio, nonostante le promesse elettorali, il governo ha siglato un accordo con Microsoft per promouvere tre Innovation Center, finanziati in parte da Microsoft, e in parte COI SOLDI DELLE NOSTRE TASSE.
Questa cosa è scandalosa, e ti preghiamo di prendere iniziativa al fine di togliere dalle scatole TUTTE LE IMMONDIZIE INFORMATICHE che questa e altre multinazionali riversano nelle nostre pubbliche amministrazioni, SPRECANDO miliardi di euro delle nostre tasse. Il governo l’aveva promesso, ora non sta mantenendo quanto detto.

Il software libero, in particolare Linux, permettono una qualità migliore, meno vincoli, più compatibilità, più sicurezza, MENO COSTI. Il software libero doveva essere promosso nella Pubblica Amministrazione, E LO SARA’ !!!
Signor Beppe Grillo, ci pensi Lei! Noi la sosterremo!

Grazie

Un italiano incazzato e stanco, oppure
Una italiana incazzata e stanca.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: