Tagliati!

settembre 3, 2007

L’ha detto il medico, ho dovuto obbedire. Meglio tagliarli oggi che rimanere calvo domani.
Ho voluto vivere con loro però un’ultima avventura, il cicloraduno.

Se mi ricordate più o meno così (magari senza barba e con le treccine)

Scattata a BCN nel 2006

Sappiate che la mia faccia adesso è questa

capelli-corti.jpg

ed ecco dove sono adesso le mie treccioline

capelli-e-boccale.jpg

e una piccola dedica ai miei capelli, compagni fedeli in questi 5 anni di rivoluzione interiore:

Capelli

Io senza capelli
sono una pagina senza quadretti
un profumo senza bottiglia
una porta chiusa senza la maniglia
biglia senza pista
un pescatore sprovvisto della sua migliore esca
don Giovanni senza una tresca
io senza te uno scettro senza re

Non voglio più chiedere scusa
se sulla testa porto questa specie di medusa
o foresta
non è soltanto un segno
di protesta
ma è un rifugio per gli insetti
un nido per gli uccelli
che si amano tranquilli fra i miei pensieri
e il cielo
sono la parte di me che
mi somiglia di più

Vivo sempre insieme ai miei capelli.

Non sono venuto in motocicletta
non mi sono pettinato con le bombe a mano
non ho messo le dita
dentro la spina
non mi sono lavato con
la candeggina
sono uno di quelli che porta i suoi lunghi capelli
per scelta e non usa trucchi
e voi levatevi la parrucca

Io vivo sempre insieme ai miei capelli nel mondo

Tu senza gioielli
sei una pagina senza quadretti un profumo senza bottiglia
una porta chiusa senza maniglia
biglia senza pista
un pescatore sprovvisto della sua migliore esca
don Giovanni senza una tresca
tu senza me uno scettro senza re

Vivi sempre insieme ai tuoi gioielli
Io vivo sempre insieme ai miei capelli nel mondo
Ma quando perdo il senso e non mi sento niente
io chiedo ai miei capelli di darmi la conferma
che esisto
e rappresento qualcosa
per gli altri
di unico vivo, vero e sincero
malgrado questa pietosa impennata di orgoglio
io tento ogni giorno che vivo
di essere un uomo e non un cespuglio

Niccolò Fabi

  1. Laura
    settembre 4, 2007 alle 10:44 am

    ehi..”mi fa strano” anke a me vederti cosi´..ma forse li dovresti abassare ancora un po´..almeno, dalla foto pare ke sono altissimi!
    sono cmq contenta ke tu li abbia tagliati..volente o no, e´segno di cambiamento!
    ci vediamo presto..

    HUG

  2. settembre 4, 2007 alle 2:17 pm

    grazie del commento, mi incoraggia molto, d’altronde non tutto il male vien per nuocere🙂

    a presto :*

    (ps: mioddio quante K! )

  3. settembre 7, 2007 alle 3:02 pm

    addio treccine! ma hai fatto bene. ricresceranno più belli e più folti.

    eppoi erano (sono) un segno distintivo non una divisa.

    un bacio.
    manju

  4. nudaveritas1
    ottobre 8, 2007 alle 8:42 pm

    tagliarsi in capelli è dare una svolta alla propria vita… un rito di passaggio…
    mica lo dico io… l’ho letto da qualche parte tra gli articoli che parlavano di britney spears rasata!🙂

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: