La profezia che si autoavvera

dicembre 22, 2007

La prima settimana di dicembre di questo 2007 è iniziata con panico, uno sciopero degli autotrasportatori ha bloccato i rifornimenti dei supermercati e dei carburanti.
Come ad ogni sciopero dei benzinai ai tg non fanno altro che allarmare la popolazione: gli italiani potrebbero rimanere a secco, senza un goccio di benzina ed essere costretti ad andare a piedi, o magari, poverelli, in bicicletta!
E’ l’unico pensiero che si ha, quello della benzina, i titoli dei giornali non fanno che trattare di questo.

A me, che mi muovo quasi solamente in bici, la scena delle code di auto davanti a distributori in esaurimento viene da ridere e da canticchiare Spendi Spandi Effendi di Rino Gaetano

Essence benzina e gasolina
soltanto un litro e in cambio ti do Cristina
se vuoi la chiudo pure in monastero
ma dammi un litro di oro nero

Ti sei fatto il palazzo sul Jumbo
noi invece corriamo sempre appresso all’ambo
ambo terno tombola e cinquina
se vinco mi danno un litro di benzina

Spendi spandi spandi spendi effendi
spendi spandi spandi spendi effendi
Spider coupè gitti alfetta
a duecento c’è sempre una donna che ti aspetta
sdraiata sul cofano all’autosalone
e ti dice prendimi maschiaccio libidinoso coglione
non più a gas ma a cherosene
il riscaldamento centralizzato più ti scalda più conviene
niente carbone mai più metano
pace prosperità e lunga vita al sultano
Spendi spandi spandi spendi effendi
spendi spandi spandi spendi effendi

La canzone di Rino è del ’77 ma probabilmente si riferiva a quel periodo a cavallo fra il ’73 e il ’74 chiamato Austerity, periodo in cui l’auto era già uno status symbol ma non era neanche un’estensione meccanica del proprio corpo.
Dipendiamo dalla benzina quanto dal cibo, se in quei giorni la gente svuotava i supermercati senza neanche controllare la spesa già presente in casa, lo stesso avveniva per la benzina.

Se alla settima faccio in media 20€ di rifornimento, perché mai proprio durante la settimana di sciopero dovrei avere l’esigenza di consumarne 50? Non si sa mai, è meglio farla…
Ed è così che si avvera proprio quello che avevo studiato sul manuale di sociologia della comunicazione, le profezie che si auto avverano!
Al Tg profetizzano che la benzina sta finendo? tutti corrono a fare benzina e la benzina finisce, e la profezia si è avverata. Mi chiedo cosa succederebbe se non sapesse nessuno dello sciopero, mi chiedo se realmente qualcuno rimarrebbe a piedi…

  1. Gas
    dicembre 24, 2007 alle 2:48 am

    azzeccatissimo rino..

    ma tanto oggi quel che si dice con i mezzi di comunicazione ha un così enorme effetto di plagio sulla popolazione, che ho paura..

  2. gennaio 4, 2008 alle 4:10 pm

    L’attualità di Rino Gaetano è imbarazzante. Nel 2008 il prezzo del petrolio è 100 dollari al barile: ogni soglia del ridicolo è sfondata. E l’economia gira attorno a questi valori. Cosa è l’economia? E la finanza?
    La profezia si autoavvera, Il problema sono i profeti, e natiìuralmente chi dà loro voce.
    Sereno 2008

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: