Home > albatros, canzoni che fanno riflettere, Foto, Libri, pensieri, opere, omissioni > L’essenziale è invisibile agli occhi

L’essenziale è invisibile agli occhi

dicembre 12, 2008

Primo piano di una volpe

l’essenziale è invisibile agli occhi
il cuore invece no non può ingannarti

Canta Meg nei 99posse ai tempi di Sfumature citando Antoine De Saint-Exupéry ne Il piccolo principe.

Lungo il suo cammino, il piccolo principe, incontra una volpe che desidera essere addomesticata, vuole creare con lui un legame.

Tu, fino ad ora, per me, non sei che un ragazzino uguale a centamilaragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma che tu mi addomestichi, noi avremo bisogno l’uno dell’altro. Tu sarai per me l’unico al mondo, e io per te sarò l’unica al mondo.

La differenza tra questa volpe e le altre centomila volpi per il piccolo principe non sarà più visiva, ma sarà affettiva e non la guarderà più con gli occhi, perché non si vede bene che col cuore.

Nell’addomesticarsi l’uno impara qualcosa dell’altro, lo comprende e si instaura un rapporto di reciproca necessità.

Angolo del curtugghiu: Sono felice di essere stato addomesticato da una volpe bionda, di aver bisogno di lei e di sapere di essere per lei lunico al mondo. Ed è cosi che grazie a Noi2Big di wind in 5 giorni sono stato al telefono 146 minuti che per me è un’eternità

  1. dodi
    dicembre 12, 2008 alle 2:17 pm

    Non ho parole…
    Ti adoro (L)

  2. laureataprecaria
    dicembre 13, 2008 alle 10:33 am

    La frase che hai citato la adoro, ho letto “Il Piccolo Principe” moltissime volte e faccio la collezione di questo libro in tutte le lingue del mondo…
    E’ una favola di una profondità infinita!!!

    LaureataPrecaria

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: